L’inaugurazione di AgriDome

 

Alla presenza del governatore del Veneto Luca Zaia, delle autorità locali e della stampa internazionale è stata inaugurata ieri sera a Breganze (Vicenza) presso la Laverda, la nuova struttura AgriDome. Il progetto, fortemente voluto e sostenuto da Francesco Quaranta, Vice President & General Manager Harvesting AGCO EAME e Amministratore Delegato di Laverda spa, è giunto a compimento in tempi record. Avviato nel marzo 2012, AgriDome è oggi un moderno edificio di vetro e acciaio, dalle linee slanciate e avveniristiche che si integrano armoniosamente con l’antico edificio rurale situato nell’area dello stabilimento di Breganze.

Perfetto connubio tra passato e futuro, AgriDome esprime la propensione del Gruppo verso un progresso consapevole della forza delle origini ed è il contesto ideale per meeting ed eventi di ampia portata, ma anche per ospitare incontri personalizzati e con un numero di partecipanti ridotto.

“È importante che i nostri clienti possano vivere una visitors’experience esclusiva, verificando personalmente l’attenzione e la qualità con cui curiamo ogni cosa nel minimo dettaglio, dalla produzione delle mietitrebbie, all’accoglienza che riserviamo ai nostri ospiti. Con una struttura di livello qual è AgriDome, questo è oggi possibile”, ha dichiarato Quaranta.

Il complesso  sorge  su  un’area  di 1.550 m quadrati,  1.250  dei quali occupati  dal nuovo edificio  alto 10 metri e mezzo,  e può  ospitare  comodamente  fino a 500 persone.   Dotato di una tecnologia multimediale avanzata,  gestita tramite domotica, AgriDome accoglie il visitatore proponendosi immediatamente come una struttura all’avanguardia, capace di offrire un’ospitalità dal tratto squisito.

L’auditorium principale, che funge anche da showroom, occupa una superficie di oltre 1.100 m quadrati e ha una capienza di 400 persone, comodamente disposte a platea.

Tre maxi schermi su cui è possibile proiettare immagini e filmati in contemporanea o separatamente, comandati da device iPad che controllano anche l’illuminazione ed il sistema audio  della sala, oltre che l’abbassamento e l’innalzamento dei tendaggi a seconda del soleggiamento esterno, un grande palco per i relatori,  una reception dotata di servizio guardaroba, una ristorazione all’altezza dei palati più raffinati: tutto concorre a far sentire il visitatore a proprio agio, consentendogli di vivere la visita a Breganze come un momento privilegiato ed una vera e propria esperienza di marca.

Infatti in AgriDome, grazie ad un calendario visite suddiviso in lotti di due settimane ciascuno, destinate esclusivamente ad uno dei quattro marchi di mietitrebbie prodotte a Breganze, l’evento risulta del tutto personalizzabile a seconda della tipologia dei visitatori.

Ogni cliente potrà così visionare all’interno dello showroom in tutta tranquillità e nel massimo comfort i modelli presentati nel suo brand di riferimento, richiedendo informazioni e dettagli agli esperti accompagnatori,    anch’essi dedicati  in  modo specifico al  marchio oltre che al mercato di provenienza ed al pubblico di riferimento.

Momento clou della  visitors’experience, il tour guidato all’interno del sito produttivo consentirà poi ai visitatori di raccogliere informazioni dettagliate circa i processi e le singole fasi della produzione verificando in prima persona come vengono realizzate le mietitrebbie made in Breganze.

Oltre all’auditorium principale, AgriDome dispone di due training room situate al primo piano, dotate  di tutti gli strumenti  necessari allo svolgimento di corsi  di formazione e meeting, per una capienza complessiva di 100 persone in aula.

In fase di completamento anche il restauro delle antiche attrezzature e delle prime macchine agricole con cui verrà allestita, al piano terra, l’area museale nell’antica cascina integrata nella moderna struttura.

“Grazie ad AgriDome, ci attendiamo un notevole incremento del numero dei visitatori, e se mediamente in passato contavamo 1.800/2.000 presenze l’anno, nel breve raggiungeremo le 3.000/3.500”, ha concluso Quaranta.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati