COVER STORY

Una vasta offerta di trince

Nobili è oggi una realtà sempre più accogliente, moderna e strutturata: ha avviato un processo di restyling che ha interessato anche le linee di produzione, secondo concetti molto innovativi.

La riorganizzazione strutturale della Nobili ha visto l’implementazione della Lean production e l’ampliamento della superficie, che consentono di ottimizzare le fasi del ciclo produttivo e di attivare allo stesso tempo nuovi servizi a disposizione dei clienti e della rete di vendita. Sul piano delle macchine prodotte, con le trince della serie BC, Nobili compie un importante passo nel settore della sicurezza. Sono infatti ideali per la trinciatura di paglia, stocchi di mais, foglie di bietole, patate, girasole, cotone e residui colturali. La concezione innovativa del telaio completamente chiuso, unito all’efficacia dei controcoltelli e dei coltelli o mazze su boccole montate su un rotore di grosso diametro, garantiscono una qualità di trinciatura ottimale in tutte le condizioni di lavoro, richiedendo meno potenza e, di conseguenza, meno consumo di carburante. Le trince BC sono adatte per trattori di potenza compresa tra i 70 e i 150 CV, sono disponibili nelle larghezze di lavoro di 240, 270 e300 cm, hanno slitte in Hardox e possono appoggiare su rullo o su ruote a seconda delle condizioni di lavoro. Con questa nuova concezione di macchina Nobili guarda al futuro per dare agli operatori del settore agricolo macchine sempre più sicure.

Una trincia adatta a trattori di piccola potenza dai 35 ai 65 CV è invece la nuova Nobili BE, un’attrezzatura che unisce dimensioni compatte ad una concezione professionale, sottolineata da soluzioni costruttive all’avanguardia con l’impiego di materiali speciali per ridurne il peso. Tra queste, il telaio polivalente dotato di kit timone fisso a due posizioni o spostabile idraulicamente e la possibilità di avere i 540 o i 1000 giri alla presa di forza per un accoppiamento posteriore o frontale rispetto al trattore. La trincia BE, disponibile nelle larghezze di lavoro di 140, 160, 180 e200 cm, è provvista della nuova mazza Nobili su boccole brevettata, che garantisce un’elevata resistenza ed una lunghissima durata grazie ad una parte di rinforzo, in rilievo, studiata per creare una superficie allargata di battuta, evitando così danni in caso di colpo accidentale sul tubo del rotore.

Altra gamma innovativa sono i Triturator BV 170 – 190 – 210 PRO, trince polivalenti e robuste realizzate con componenti superdimensionati (rotore e mazze) che permettono di trinciare grandi volumi di potatura di grosse dimensioni. In lavoro appoggiano su un rullo posteriore a fondelli smontabili e hanno la possibilità di montare come accessori denti di raccolta e ruote anteriori in ferro. Le trince BV serie 100 PRO sono provviste di spostamento laterale assiale meccanico o idraulico e di doppia cofanatura per la massima robustezza e sicurezza in lavoro. Le larghezze di lavoro sono 1680, 1860 e2040 mm. La trincia polivalente è particolarmente adatta per lavorazioni in terreni irregolari e sassosi. Presenta inoltre gruppo di rinvio con ruota libera, slitte di consumo, rullo posteriore con fondelli smontabili e supporto coltelli dentato.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati