Si avvicina la vendemmia

Le vendemmiatrici trainate G1.200 e G2.230 di Grégoire sono idonee a sesti d’impianto con larghezza minima di 150-170 cm e altezza di 230-240 cm. Sono dotate del sistema di regolazione della battitura VARI Width che, messo in azione dal joystick multifunzionale inglobato nella consolle dotata di display, consente anche di regolare la distanza dei battitori, l’attività degli aspiratori, dei nastri trasportatori e di tutte le funzioni idrauliche. La testata di raccolta, capace di vendemmiare grappoli posti a un’altezza minima di 15 cm dal terreno, è a doppio montante con 14 battitori ARC per montante nella G1.200 e 20 battitori nella G2.230.

Il sistema di ricezione consta di 2 nastri con 15 scaglie ciascuno nella G1.200 e 18 scaglie nella G2.230. La lunghezza del tunnel di raccolta è rispettivamente di 2000 e 2200 mm. Il sistema standard di pulizia prevede aspiratori inferiori ed estrattori verticali mentre gli aspiratori superiori e i sistemi Cleantech e Vario sono opzionali. Le tramogge laterali in acciaio inox hanno capacità di 1200 l cadauna per la G1, mentre la G2 prevede 2 tramogge di 1350 oppure di 1500 l. L’altezza di scarico per entrambe le vendemmiatrici trainate è di 2750 mm. Sono dotate di impianto idraulico indipendente con serbatoio della capacità di 70 l e sistema di filtraggio dell’olio idraulico e richiedono l’accoppiamento a trattori di almeno 90-100 CV (66-74 kW) e pdp a 540 giri/min.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati