Una commessa da 11 milioni

Il gruppo Maschio Gaspardo Unigreen e Imel annunciano congiuntamente una commessa per la realizzazione di 2 nuovi impianti di verniciatura, per un valore complessivo di 11 milioni di Euro destinati agli stabilimenti italiani di Campodarsego (PD) e di Concordia Sagittaria (VE) del partner Moro Aratri. L’impianto più importante della commessa, quello destinato a Campodarsego (PD), avrà una superficie di oltre 10mila metri quadrati e sarà l’impianto di verniciatura italiano con la più grande capacità produttiva del Paese per il segmento delle macchine agricole. L’impianto progettato da Imel è stato pensato per integrare in un’unica struttura 3 diversi tipi di verniciatura: a cataforesi, a liquido e a polvere, in grado di raddoppiare l’attuale capacità produttiva dei precedenti impianti del Gruppo. L’impianto, realizzato per lavorare con tecnologie a basso impatto ambientale e con i più alti standard di sicurezza per il benessere dei dipendenti, sarà gestito da circa 20 addetti per turno.

In uno scenario di crisi come quello attuale, il gruppo Maschio Gaspardo Unigreen, che esporta in tutto il mondo l’85% della propria produzione, prosegue il piano di investimenti in Italia per potenziare i propri stabilimenti dove occupa oltre 800 dipendenti sui 1500 totali. “Questo nuovo impianto di verniciatura – ha dichiarato Egidio Maschio, Presidente del Gruppo – garantendo standard qualitativi più alti per i nostri prodotti, testimonia l’approccio ormai consolidato del Gruppo alla creazione di un’azienda moderna, sempre più tecnologica, in grado di competere con i grandi gruppi internazionali.” Proviamo grande soddisfazione – afferma Carlo Salvadori, co-ceo di IMEL Spa- nel riavere, dopo oltre 10 anni, una commessa importante in Italia. Il 95% del nostro fatturato proviene dell’estero e, alla soglia dei nostri 50 anni di attività, una partnership italiana ci riporta alle origini, quando il mercato era principalmente locale. Il Gruppo Maschio Gaspardo Unigreen, scegliendo di investire in un partner italiano, sta dando un forte segnale di responsabilità e un impulso economico che alimenterà il volano in un indotto locale”.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati