Un premio per Storti

Si è tenuta presso il Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” l’ottava edizione dei China Awards. Questa manifestazione, con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero dello Sviluppo Economico, del Ministero dell’Ambiente e della Camera di Commercio Italo Cinese, è organizzata dalla Fondazione Italia Cina e da MF/ Milano Finanza . Durante la serata sono state premiate le realtà italiane che meglio hanno colto le opportunità del mercato cinese e multinazionali cinesi che hanno investito nel nostro Paese anche in un momento di crisi come quello che stiamo attraversando, dando così visibilità a diversi casi di successo non particolarmente conosciuti al grande pubblico. I China Awards prevedono sette macro categorie di premi: Creatori di Valore, Top Investor in Italy e Top Investor in China, Capital Elite, Leone d’Oro, Responsabilità Sociale d’Impresa e Eccellenza Italia. Nella categoria Leone d’Oro sono state premiate la Ferrari, in virtù della vittoria di Alonso al GP di Shanghai 2013, premio che è stato ritirato dal Presidente Luca Cordero di Montezemolo, e Maria Grazia Cucinotta che con la sua casa di produzione si è resa protagonista di progetti che hanno contribuito al rafforzamento del legame tra i due paesi.

Nella categoria Capital Elite Storti S.p.A. è stata premiata per la sua strategia di distribuzione. L’azienda, presente in Cina dal 2005 con una filiale commerciale e produttiva, pur in un contesto di forte competizione, è riuscita a imporre quote di mercato sempre crescenti, annoverando tra i suoi Clienti i maggiori produttori cinesi di latte e derivati. “La Fondazione Italia Cina compie quest’anno 10 anni di attività, 10 anni di successi per la Fondazione e soprattutto per le imprese italiane in Cina.  Il premio è nato 8 anni fa, in un momento in cui la Cina appariva più una minaccia che un’opportunità. Oggi la visione della Cina è molto diversa, e mi sento di dire che anche la  Fondazione ha contribuito a cambiare la percezione di questo Paese agli occhi dei nostri imprenditori.”.  ha spiegato Cesare Romiti, Presidente della Fondazione Italia Cina. “I casi di successo che scopriamo ogni anno attraverso questo premio ci continuano a sorprendere e sottolineano un’Italia che vince all’estero: queste imprese ci possono insegnare tanto. La Fondazione Italia Cina è anch’essa una storia di successo, che in questi dieci anni di attività ha dato un significativo contributo progettuale e creato un solido ponte per avvicinare il mondo economico italiano alle opportunità del mercato cinese.” La consegna dei China Awards 2013 si è tenuta durante un charity dinner i cui proventi sono stati devoluti a favore del progetto LifeLine Express, un treno-ospedale che viaggia per le regioni più remote della Cina per curare la cataratta, patologia che nel Paese colpisce ogni anno più di 400.000 persone, tra cui molti bambini.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati