Una lunga leadership nei cingolati

Il nuovo MT775E da 438 cv mostrato in anteprima ad Agritechnica 2013 ha creato molto scalpore, non solo perché è il più potente trattore cingolato Challenger nella nuova serie E. In un’attraente livrea nero opaca, il Challenger Stealth, ha avuto un feedback così positivo da parte del mercato che Challenger ha deciso di produrre 28 unità in una ‘Limited Edition’, uno ciascuno per celebrare gli ultimi 28 anni in cui il marchio ha fornito agli agricoltori e contoterzisti tutti i vantaggi dei cingoli in gomma. “Abbiamo scelto il nome ‘Stealth’ perchè ha molte associazioni con la nuova serie E di trattori cingolati Challenger,” afferma Luca Cattani, Product Marketing Manager, Challenger EAME. “Spesso al suolo non lo si sente dal momento che si muove con discrezione, in economia, con facilità senza lasciare nessuna impronta. In più, alimentato con il nuovo motore 7 cilindri AGCO Power è così silenzioso che quasi non si sente.” Il “pacchetto Stealth” include la livrea nero opaco, le unità numerate da 1 a 28 con decalcomanie corrispondenti. Attualmente sulla linea di produzione di Jackson, il primo lotto sarà disponibile in Europa alla fine di giugno pronto per il lavoro di post-raccolta. I nuovi trattori Stealth si stanno dirigendo verso l’Europa, anche nella versione equipaggiata con i nuovi ed esclusivi cingoli da 34II. “Larghe, lunghe tracce, che operano a bassi livelli di slittamento e calpestio rispetto a qualsiasi altra soluzione, consentono ai trattori cingolati di aumentare l’efficienza e ridurre i costi sul campo”, spiega Gergely Oláh, Product Support Specialist EAME per i trattori Challenger. “Questo è di solito il motivo principale per cui i clienti vengono prima attratti dal concetto e poi trovano nei cingoli non solo una macchina che lavora di più, ma anche in grado di offrire risparmio ed efficienza.”

La cabina operatore del MT775E Stealth è stata migliorata per ottenere il massimo a livello di comfort. Per garantire visibilità senza pari e comfort di guida di un trattore cingolato, luci Nightbreaker HID sono ora di serie. Opzionale, è ora disponibile il controllo della radio direttamente dal volante. La fabbrica AGCO di Jackson è stata rinnovata nel 2012 ed è ora dotata di una modernissima linea di montaggio a garanzia dei più elevati standard di qualità del settore. Ogni trattore viene sottoposto a severi test di qualità prima di ricevere il timbro di “Costruito con orgoglio”.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati