TESTIMONIAL

L’affidabilità scende in campo

L’azienda agricola Ilari, negli ultimi anni, ha modificato radicalmente le procedure di produzione. E McCormick l’ha accompagnata nel suo processo di crescita ed innovazione, sin dagli inizi del 2000.

3_MACCHINA_AL_LAVORO

Innovarsi nei processi e nella produzione, soprattutto in tempi di grandi cambiamenti come quelli che stiamo attraversando, è un requisito fondamentale per le imprese, se vogliono continuare a competere sul mercato. Ancora più importante, però, è capire con quale strumentazione e con quali risorse si devono affrontare i processi di cambiamento. L’azienda agricola Ilari non ha alcun dubbio a riguardo perché per il suo titolare, Claudio, l’innovazione di prodotto e di processo ha un comune denominatore: McCormick. Alle prese con un profondo rinnovamento della sua azienda, che sta investendo su nuove colture e seminativi, l’imprenditore ha infatti scommesso ancora su un trattore McCormick, il terzo acquistato nel volgere di poco più di un decennio. Dagli inizi del 2000, infatti, per l’azienda marchigiana Ilari McCormick è sinonimo non solo di affidabilità, ma anche di salvaguardia e tutela dell’operatore, il principale capitale dell’azienda. Alla nuova macchina della serie X7 il compito di traghettare l’azienda di Ilari in una nuova dimensione imprenditoriale, ancora una volta contraddistinta dal marchio McCormick. “Al concessionario McCormick – osserva Ilari – ho sempre chiesto di avere una macchina estremamente maneggevole, che privilegiasse il comfort dell’operatore. Questa è stata la prima richiesta che ho evidenziato quando ho pensato di acquistare una nuova macchina. Quando parlo di comfort mi riferisco non solo allo spazio in cabina ma anche agli aspetti salutistici. Il trattore viene utilizzato per molte ore perché deve lavorare per sette, otto ore consecutive. I trattori vengono messi alla frusta, così come l’operatore, che lavora con una macchina per compiere operazioni che prima venivano effettuate a mano. Una macchina affidabile e confortevole è fondamentale in questo tipo di attività”.

La prima condizione

Quella della guidabilità è stata la prima condizione posta da Ilari al concessionario quando è stato scelto di ampliare il parco macchine. Il comfort è proprio il plus della serie X7 McCormick. “Voglio lavorare con macchine che abbiano un parco guidabilità sempre miglior – spiega l’imprenditore marchigiano – . Un altro aspetto da non sottovalutare per una macchina non è tanto la potenza, che non è più l’elemento che determina la scelta del trattore, quando l’idraulica. Abbiano bisogno di accessoristica idraulica anteriore e posteriore al trattore, e che non scaldi la macchina durante le tante ore di lavoro. Questo è stato l’ago della bilancia nella mia scelta a favore del McCormick X7. Se il sistema idraulico non è efficiente le temperature si alzano e il lavoro diventa complicato”. Altri due fattori che hanno giocato nella scelta della macchina sono stati la competenza ed il “savoir faire” del concessionario. “In Alessandrini – conclude Ilari – ho visto il venditore di una volta, fatto di passione, consiglio, umanità, molto concreto, in grado immediatamente di capire le esigenze del cliente e tradurle in pratica. Con lui e Romolino Monaldi, il titolare dell’officina meccanica che si occupa dell’assistenza, si è creato un rapporto che va oltre la mera attività professionale. Ritengo questi fattori essenziali e propedeutici per orientare la scelta di un imprenditore. Se a questo aggiungiamo la qualità della macchina, chi fa impresa non può che essere soddisfatto dell’investimento effettuato”.

Articolo di Stefano Cianciotta

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati