In crescita il mercato delle macchine per giardinaggio

Primo semestre positivo per il mercato delle macchine per il giardinaggio e la cura del verde, che segnano in Italia una crescita del 9,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. I dati – forniti dall’associazione dei costruttori Comagarden (FederUnacoma) in collaborazione con il gruppo di rilevamento Morgan – indicano incrementi del  9,1% per i rasaerba, del 10,5% per le motoseghe, del 21,5 per i decespugliatori e del 22% per i trattorini, mentre in flessione risultano i trimmer (-20,4%), i tagliasiepi (-12,3%), e i ride-on per uso professionale (22,5%).

In base all’andamento nella prima metà dell’anno e alle stime elaborate per il semestre successivo, si prevede a fine 2014 un bilancio ancora in attivo, con un incremento del 4,3% rispetto al 2013, in ragione di oltre 1.051.000 macchine e attrezzature complessivamente vendute rispetto alle 1.008.000 dell’anno precedente, con un attivo del 5,6% per i rasaerba, e incrementi superiori alla media anche per quanto riguarda i decespugliatori (+11,6%), i biotrituratori (+6,2%), i trattorini e i ride-on per uso hobbistico (rispettivamente +9,2% e +10%).

La ripresa del mercato Italia e le prospettive di sviluppo sui mercati esteri – dopo i cali registrati negli ultimi anni a seguito della crisi economica che ha ridotto la capacità d’investimento di privati, imprese di manutenzione e amministrazioni pubbliche – saranno ulteriormente monitorate, con incontri dedicati, in occasione di EIMA Green, il Salone specializzato nelle macchine e negli attrezzi per la cura del verde che si tiene dal 12 al 16 novembre prossimo a Bologna, nell’ambito di EIMA International.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati