Il telescopico in agricoltura secondo Merlo

078_24-9-2013

Da sempre il marchio Merlo è sinonimo di tecnologia avanzata nel campo dei sollevatori telescopici e la sua storia, fin dal 1964, è contraddistinta da un’esperienza fatta di tenacia e passione. Sviluppare progetti complessi dall’idea al risultato, dalla progettazione alla vendita, significa proporre soluzioni innovative, anticipatrici delle esigenze e dei possibili orientamenti dei mercati più competitivi. Il risultato dell’impegno di Merlo sono telescopici compatti e maneggevoli con performance operative, comfort, efficienza e sicurezza senza eguali. All’Agritechnica 2013 sono stati assegnati tre importanti riconoscimenti a dimostrazione della eccellenza tecnologica dei prodotti: Turbofarmer 42.7 Hybrid: Premiato medaglia d’oro per innovazione ad Agritechnica. • Turbofarmer II: Macchina dell’anno 2014 nella categoria movimentazione e logistica. • Multifarmer: Selezionato come “pietra miliare” per l’agricoltura.

Merlo ha lanciato una gamma di telescopici dedicata all’agricoltura nel 1996. Ora  presenta la nuova gamma Turbofarmer II. Le principali caratteristiche sono:

  • la cabina, la più ampia della categoria, è sospesa, soluzione unica  e brevettata, conforme alle norme ROPS e FOPS livello II;
  • -18% il consumo con EPD di serie;
  • le motorizzazioni sono 122 HP senza filtro particolato e 156HP;
  • TT”: correttore d’inclinazione e  traslazione laterale del braccio;
  • PTO meccanica;
  • CDC Controllo Dinamico del Carico

La nuova cabina nasce per garantire un livello di comfort da record. Con i suoi 1010 mm è la più larga della categoria, ma anche il comfort acustico e quello termico sono stati accurati nei minimi dettagli, inoltre è pressurizzata per evitare l’ingresso di polveri nell’abitacolo. L’impianto di climatizzazione è completamente nuovo ed è stato sviluppato su standard automobilistici dimezzando i tempi di warm-up e di cool down, garantendo la temperatura ottimale in ogni condizione. La nuova cabina Merlo può ora raggiungere una temperatura di 22° interni con una condizione esterna di 43° e pieno irraggiamento solare ed una temperatura di 26° con una condizione esterna di -15° e assenza di irraggiamento solare. La bocchetta di aspirazione è posta sul fianco della cabina lontano da potenziali fonti di polvere e sporcizia. All’interno si trovano 8 bocchette, di cui tre dedicate al defrost del parabrezza per un comfort climatico ottimale. È poi disponibile la cabina sospesa, un contenuto che solo Merlo offre nel campo dei telescopici: grazie alle sospensioni pneumatiche, il comfort raggiunto è da migliore della classe.

Merlo

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati