Il progetto mix@tactor

new red tractor

Verrà presentato a Bologna in occasione di Eima 2014 il progetto mix@tactor. Il progetto nasce in seno alla rete d’imprese IDE_Agri (ISOBUS Digital Electronic Agriculture), una rete promossa da Unindustria Reggio Emilia, Club Meccatronica e REI (Reggio Emilia Innovazione).  Le aziende coinvolte –ArgoTractors, Ama, Arag, Cobo, Comer Industries, Salvarani, RE:Lab, Walvoil – sono in gran parte distribuite sul territorio reggiano, un distretto produttivo che vanta eccellenze di statura internazionale nel settore della produzione delle macchine agricole, della componentistica e della meccatronica. La sfida di IDE_Agri è quella di unire le competenze e ilknowhow dei marchi aderenti per fare sistema e affrontare al meglio i mercati internazionali. Nasce così il progetto IDE_Agri / mix@tractor che verrà presentato pubblicamente in occasione di EIMA International 2014. Il progetto promuove l’utilizzo di un’innovativa piattaforma hw/sw IDE-SAR, basata su standard ISOBUS per la gestione coordinata delle funzionalità di trattrice e implement. In particolare il progetto si configura come un’applicazione per il sistema Trattore-Carro miscelatore UNIFEED, che offre la possibilità di ottenere un ciclo di miscelazione ottimizzato in termini di consumi di carburante, emissioni, sicurezza e durata delle operazioni, senza che siano richieste all’operatore specifiche conoscenze o abilità. Attraverso la lettura degli assorbimenti di potenza misurati sull’implement, vengono ottimizzati il consumo di carburante della trattrice, le emissioni e l’inquinamento acustico, agendo su variazioni di velocità / marcia della PTO trattore e della trasmissione implement (funzione Fuel Eco). Il sistema è in grado di gestire e memorizzare gli eventi di overload di coppia con positive ripercussioni sulla sicurezza dell’operatore e sull’integrità della trasmissione meccanica (funzione Safety). L’integrazione con sistemi GPRS e Cloud aggiunge la possibilità di ricevere segnali di allarme o avvisi di fine miscelata direttamente su smartphone, così come l’utilizzo di sistemi video rende possibile il controllo della pezzatura UNIFEED direttamente dal VT in cabina (funzione Watchdog). In occasione di Eima 2014 le aziende coinvolte, pur essendo presenti in fiera con i singoli marchi, hanno deciso di presentare la rete IDE_Agri e il relativo progettomix@tractor allestendo un apposito spazio espositivo.

Ecco nello specifico quali sono i marchi coinvolti nel progetto: Argo Tractorsche significa Landini, McCormick e Valpadana, marchi di caratura internazionale che hanno dato un notevole contributo allo sviluppo della meccanizzazione agricola; AMA, il gruppo che progetta e realizza componenti e attrezzature per l’allestimento completo dell’interno cabina e del retro trattore di macchine agricole; Arag, ormai riconosciuta a livello mondiale come il principale punto di riferimento nel settore degli accessori e spraying per l’agricoltura di precisione; Cobo Group, specialisti nella progettazione e costruzione di componenti elettrici ed elettronici; Comer Industries, leader internazionale nella progettazione e produzione di sistemi avanzati di ingegneria e soluzioni di meccatronica per la trasmissione di potenza;Salvarani, giovane e dinamica azienda che si indirizza al settore dell’agricoltura e del giardinaggio professionale; RE:Lab, azienda leader nella progettazione e sviluppo di Human Machine Interface, oltre che nel software per implementazione di ISOBUS; Walvoil, da oltre quarant’anni progettista del movimento realizzando un’offerta integrata di prodotti e sistemi oleodinamici ed elettronici.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati