VETRINA

La sicurezza delle giunzioni bullonate

NLX_principle

Le giunzioni bullonate cedono principalmente per due motivi: l’allentamento spontaneo del bullone e il rilassamento della giunzione. In fase di progettazione, si valuta quale avrà un effetto maggiore, scegliendo una soluzione adatta a quello specifico problema. È un compromesso difficile, soprattutto se entrambi possono pregiudicare l’applicazione. Ora esiste un’unica soluzione che risolve ogni esigenza di fissaggio dei bulloni: le nuove rondelle X-series Nord-Lock, per una sicurezza senza compromessi. Serrando l’elemento di fissaggio, le rondelle si appiattiscono e la dentatura aderisce alle superfici di contatto. Siccome l’angolo d’inclinazione delle camme (α) è maggiore rispetto al passo del filetto (β), l’effetto di fissaggio a cunei previene qualsiasi rotazione dell’elemento di fissaggio. Subito dopo il serraggio, la giunzione si assesta e l’elemento di fissaggio affonda nel materiale della superficie d’appoggio. Le rondelle si deflettono immediatamente e l’effetto molla (Fs) contrasta il movimento di rilassamento del bullone, prevenendo la perdita di precarico nella giunzione. Queste funzioni multiple agiscono continuamente sulla giunzione bullonata per mantenere il precarico e prevenire l’allentamento spontaneo del bullone, risolvendo efficacemente i problemi causati da vibrazioni, carichi dinamici, assestamento e cedimento.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati