VETRINA

Terreni più fertili, colture più sviluppate

Biotron Smod

L’apporto di sostanza organica rientra tra gli interventi essenziali per il vigneto, in particolare nei suoli in cui vi siano problematiche legate all’assorbimento dei nutrienti o si evidenzino forti perdite idriche per lisciviazione o per ruscellamento. Per reintegrare le risorse di cui il terreno si è privato lungo tutto il ciclo colturale e migliorare le condizioni di fertilità ed abitabilità del terreno Cifo propone i due formulati Biotron e Biotron S, ammendanti organici naturali particolarmente ricchi in sostanza organica umificata.  Biotron, a base di lignite, è in formulazione pellettata, mentre Biotron S, a base di leonardite, è in forma polverulenta, ideale per conferire al prodotto una più elevata superficie di scambio.  Le matrici organiche dei due formulati provengono dai migliori giacimenti di sostanze umiche naturali del continente europeo, ed hanno subito solamente processi di natura meccanica tali da lasciare inalterata la composizione originale. L’apporto di questi ammendanti, ad elevato grado di umificazione (> 90%), consente un miglioramento delle caratteristiche del terreno nella zona esplorata dalle radici, favorendo lo sviluppo dell’apparato radicale e l’assorbimento degli elementi nutritivi, incrementando l’efficienza dei concimi distribuiti, lo sviluppo vegeto-produttivo e non ultimo le qualità organolettiche della produzione.  L’utilizzo nei nuovi impianti di Biotron o Biotron S favorisce il rapido sviluppo dell’apparato radicale, promuovendo i processi di attecchimento delle barbatelle.  Apporti autunnali effettuati con i formulati della Linea Biotron di Cifo rappresentano la soluzione ideale per migliorare la fertilità dei terreni, attraverso la distribuzione di sostanza organica in grado di attivare i processi biologici del suolo e di migliorarne le caratteristiche fisico-chimiche.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati