Due nuovi stabilimenti in India per JCB

JT14-0016

In occasione dell’apertura ufficiale dei due nuovi stabilimenti, il Presidente JCB Lord Bamford ha ricevuto la visita di Vasundhara Raje, Primo Ministro del Rajasthan, il più grande Stato federato dell’India.Nonostante il mercato indiano quest’anno sia diminuito del 20%, JCB continua fiduciosamente a investire importanti risorse in nuovi impianti produttivi per prepararsi a una nuova fase di crescita, che riceverà impulso da un aumento della spesa pubblica in nuovi progetti di infrastrutture. I nuovi impianti sorgono su un sito di 115 ettari a circa 35 chilometri dalla città di Jaipur, e a regime daranno lavoro a più di mille persone. Gli stabilimenti sono stati avviati in tempi record e rappresentano il più grande progetto di costruzione di nuovi insediamenti produttivi nella storia del gruppo JCB. Grazie a un’intuizione di Lord Bamford, JCB ha avviato nel 1979 la produzione in India, nel quadro di una joint venture, con lo stabilimento di Ballabgarh, vicino a Delhi, attuale sede di JCB India. Ad oggi JCB è un marchio noto in India altrettanto che in Gran Bretagna, e nel 2007 il paese asiatico ha superato il Regno Unito come più grande mercato unico di JCB, mantenendo da allora tale posizione. Un numero su tutti: dalla sua fondazione nel 1945 JCB ha prodotto più di un milione di macchine; 200.000 di queste sono state prodotte in India. Durante la cerimonia Lord Bamford ha dichiarato: “Non avrei mai immaginato, quando iniziammo la nostra attività in India 35 anni or sono, di raggiungere i risultati attuali. Una delle chiavi di questo successo è stata la scelta di investire continuamente nella nostra crescita, e questo è esattamente ciò che abbiamo fatto con questi due nuovi stabilimenti a Jaipur. Questa scelta strategica ci porrà, quando il mercato tornerà a crescere, nella migliore posizione per soddisfare la domanda. La crescita di JCB India è stata enorme, e l’India è ormai da sette anni il nostro mercato più importante. Grazie anche al sostegno del Governo del Rajasthan, con i due nuovi stabilimenti di Jaipur oggi siamo in grado di espandere ulteriormente la nostra presenza in questo meraviglioso Paese.”JCB India è fra i produttori leader di macchine movimento terra, e produce pale e terne nello stabilimento vicino a Delhi. Attualmente è già stata avviata la produzione di componenti in uno degli stabilimenti di Jaipur, mentre il prossimo anno verrà inaugurata la produzione di sollevatori telescopici e pale compatte per il mercato indiano. La struttura indiana amplierà inoltre il potenziale produttivo nel segmento delle terne a partire dal 2015. JCB India dispone anche di due stabilimenti a Pune, dove l’azienda produce escavatori, pale gommate e attrezzature per la compattazione. L’azienda possiede la più forte e ampia rete di distribuzione del mercato indiano, con 60 concessionari e 600 punti vendita. Con l’apertura di questi nuovi impianti produttivi JCB annovera ora 5 stabilimenti in India, che si aggiungono ai 12 nel Regno Unito e agli altri in Brasile, Cina e Stati Uniti.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati