Prestazioni migliori e consumi ridotti

T4_75_12_11T475018R

New Holland ha migliorato notevolmente la serie di trattori T4 PowerStar™, la prima in Europa equipaggiata con tecnologia PM Cat (catalizzatore antiparticolato) per la conformità alle normative Tier 4B. La nuova serie è inoltre dotata di motore con tecnologia Common Rail, che consente di ottenere una notevole riduzione dei consumi di carburante e un miglioramento a livello di produttività ed efficienza. “La gamma T4.55-65-75 PowerStar™ è particolarmente apprezzata da allevatori e piccoli agricoltori.” Ha dichiarato Luca Mainardi, Responsabile Tractor e PLM Product Management. “Oltre all’estrema facilità d’uso e a un comfort imbattibile nel segmento, è possibile infatti beneficiare di una riduzione dei consumi del 13% e dei vantaggi dell’esclusiva tecnologia PM Cat, basata sugli sviluppi più recenti del settore, che garantisce la conformità alle normative Tier 4B.”

La serie T4 PowerStar™ è alimentata da un motore Common Rail F5C da 3.400 cc, con tecnologia PM Cat per la conformità alle normative Tier 4B. Sviluppato da FPT Industrial, brand del gruppo CNH Industrial, il catalizzatore antiparticolato PM Cat è installato nell’impianto di scarico, a valle del catalizzatore di ossidazione diesel. Il particolato contenuto nel gas di scarico viene bruciato quando attraversa il catalizzatore PM Cat. Questo filtro non si occlude mai, grazie all’elevato flusso dei gas di scarico, e non deve essere rigenerato. L’operatore non deve svolgere alcuna operazione di pulizia e, soprattutto, il sistema è interamente a manutenzione zero, il primo nel settore. A oggi, FPT Industrial ha prodotto 500.000 motori con tecnologia PM Cat e il sistema è stato concepito per l’intera durata di vita del prodotto.

T4_75_12_009

New Holland ha introdotto i motori Common Rail in agricoltura nel 2003, e l’attuale serie T4.55-65-75 PowerStar™ ottimizza al massimo questa tecnologia. Il rifornimento di precisione consente una risposta migliore quando il motore è sotto sforzo. Inoltre, dato che viene immessa nel serbatoio l’esatta quantità di carburante necessaria, si possono ottenere risparmi di carburante nell’ordine del 13%. La curva del motore piatta tra 1.900-2.100 giri/min mantiene la massima potenza su un intervallo di lavoro più ampio, garantendo una migliore flessibilità operativa soprattutto nei lavori con i mezzi agricoli più dispendiosi in termini di consumi, quali i carri per foraggio. Il rapporto peso-potenza di 30,4 kg/CV garantisce un’eccezionale produttività, riducendo al contempo la compattazione del suolo che impatta negativamente sul rendimento. Gli intervalli di manutenzione della gamma T4 PowerStar™, già ai vertici nel settore, sono stati estesi di un ulteriore 20%, raggiungendo le 600 ore, garantendo la più alta produttività e tempi di indisponibilità della macchina e costi di gestione ridotti al minimo.

Il comfort dell’operatore è un fattore di importanza strategica per ottenere la massima produttività al termine di una lunga giornata di lavoro, e la cabina della gamma T4 PowerStar™, già ai vertici della categoria, è stata ulteriormente migliorata con una speciale barra opzionale, utilizzata per il montaggio di monitor in cabina, come quelli utilizzati per rotopresse e fasciatori. La barra, collocata a destra dell’operatore, si trova perfettamente all’interno del suo campo visivo durante il lavoro.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati