Valtra Serie T “Macchina dell’anno”

701A3276

Il nuovissimo Valtra Serie T si è aggiudicato il premio “Macchina dell’anno” nella categoria 180-280 cv al SIMA 2015. La selezione è stata compiuta da 19 giornalisti di riviste europee di settore provenienti da 17 diversi paesi. Il premio “Macchina dell’anno” è uno dei riconoscimenti più prestigiosi per i trattori con tecnologia innovativa e prestazioni complete. Valtra ha lanciato la nuova Serie T a Francoforte a novembre dello scorso anno. Fin dall’inizio ha dimostrato di essere una storia di successo sia tra i concessionari che tra i clienti. Le consegne sono iniziate nel mese di dicembre e il portafoglio ordini della nuova Serie T è stato più alto che mai prima d’ora, nella storia della società. “Si tratta di un importante riconoscimento per Valtra e AGCO. I commenti positivi da parte dei clienti sono stati tanti – questo dimostra che Valtra ha davvero ascoltato le esigenze dei clienti ed è andata a segno con la nostra nuova Serie T”, commenta Mikko Lehikoinen, Marketing Director Valtra Inc.

T234_Champ_3x4_Right_high

La quarta generazione della Serie T Valtra è completamente nuova con sette modelli che vanno da 155 a 250hp e un design completamente nuovo. La nuova cabina è elegante, silenziosa e spaziosa, con ottima visibilità. Il comfort del conducente, la semplicità d’uso, l’ergonomia e la sicurezza sono al massimo livello. Valtra è l’unico marchio di trattore ad utilizzare sospensioni pneumatiche sull’assale anteriore AIRES, offrendo un impareggiabile comfort di guida. Quattro tipi di trasmissione (HiTech, Active, Versu e Direct) garantiscono ai clienti di trovare quella più adatta per ogni tipologia di lavoro in tutte le condizioni. L’affidabile motore AGCO Power (6,6 litri e 7,4 litri) con SCR, turbo con valvola wastegate elettronica, EcoPower, SigmaPower e molte altre caratteristiche, generano un ottimo risparmio di carburante, basse emissioni e produttività. Particolare attenzione è stata dedicata anche alla facilità di manutenzione con intervalli estesi a 600 ore.Prima e durante i cinque anni di sviluppo della nuova Serie, sono stati intervistati numerosi clienti. Il trattore è stato sottoposto a oltre 40.000 ore di test in tutte le condizioni, sia sul campo che in laboratorio, dal freddo del Nord al caldo del Sud. Durabilità, alte prestazioni, bassi costi di gestione e il comfort di guida sono stati i requisiti necessari fin dall’inizio per sviluppare questa nuova Serie.

 

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati