Seminatrici per semine semplificate

ESPRO (2)

La nuova generazione di seminatrici ESPRO di KUHN è stata concepita con l’ottica di massimizzare i rendimenti di lavoro, ma per ottenere delle elevate velocità non occorre necessariamente richiedere una potenza elevata. Infatti, con una seminatrice da 6 m, come la ESPRO, è possibile lavorare alla velocità di 13 km/h con una potenza di soli 200 CV: meno di 35 CV al metro. Davanti alla ESPRO, due file di dischi d’apertura tagliano e rimescolano il suolo assicurando una buona incorporazione dei residui vegetali negli strati superficiali.  Il diametro di 470 mm dei dischi assicura una lavorazione fine, mentre il loro profilo concavo ne garantisce le elevate prestazioni anche su terreno pesante. Il contatto ottimale seme/suolo e l’opportuna profondità di semina sono fondamentali per assicurare la germinazione e crescita di ogni singolo seme.  La ESPRO è munita al centro di una fila di ruote di compattamento, ciascuna delle quali consolida il terreno davanti ai due elementi di semina:

  1. Le ruote di compattamento della ESPRO sono disassate partendo dal fronte verso il retro della macchina, eliminando così l’effetto “bulldozer” e rendendo la macchina più facile da trainare.
  2. Il diametro di 900 mm delle ruote di compattamento riduce la resistenza al rotolamento comparato a delle ruote più piccole, mentre la loro larghezza di 215 mm lascia uno spazio di 85 mm tra le ruote che permette un eccellente passaggio della terra attraverso la macchina.
  3. Gli pneumatici delle ruote di compattamento sono progettati e fabbricati appositamente per KUHN con un profilo perfettamente quadrato che assicura un regolare consolidamento del suolo su tutta la larghezza della ruota. Anche il profilo tagliente e profondo del battistrada sbriciola il terreno creando una superficie ben preparata.

La ESPRO è munita della barra di semina CROSS-FLEX, che assicura la profondità di semina adatta in qualsiasi condizione e velocità di lavoro.  Esclusività KUHN, questa barra di semina si compone di una dischiera montata su blocchi in poliuretano, saldamente fissata su un tubo dal profilo particolare. Se il disco si sposta in su o in giù per seguire il profilo del terreno, i blocchi in poliuretano si comportano come 4 piccole molle che non possono scivolare sulla superficie del tubo. Il disco torna così ogni volta, rapidamente e precisamente, alla posizione iniziale, assicurando la posa del seme alla giusta profondità in tutto il campo, anche a velocità di lavoro elevate.  Il sistema CROSS-FLEX utilizza gli stessi elementi  a doppi dischi della barra di semina SEED-FLEX.

ESPRO (4)

La ESPRO è una macchina compatibile ISOBUS, disponibile con i terminali CCI 200 (ISOBUS) o VT 50 (non ISOBUS). In opzione è disponibile anche il joystick.  Quale che sia la centralina di comando prescelta, l’operatore può contare su di un’interfaccia facile da usare che combina schermo tattile e tastiera soft-keys.  Per facilitare le manovre a fondo campo, la seminatrice dispone di uno speciale modo con il quale, toccando un tasto, gli elementi di lavoro si sollevano in sequenza avvicinandosi al fondo campo, permettendo così di continuare la semina fino all’estremità della parcella.  La distribuzione si arresta insieme al sollevamento degli elementi, assicurando così che i semi già presenti nei tubi siano posati al suolo prima che gli elementi di semina si sollevino e dunque non si disperdano in superficie.  Una volta completato il mezzo giro la sequenza si ripete al contrario.  La taratura è ugualmente semplice e può essere effettuata in meno di 5 minuti.

La regolazione dei dischi anteriori, della profondità di semina e della pressione d’interramento si effettua mediante clip facilmente accessibili sui cilindri idraulici. Non c’è alcun bisogno di entrare tra gli organi o salire sulla macchina per le regolazioni. La ESPRO è stata concepita anche per facilitare la manutenzione ed offrire una affidabilità senza confronti per tutta la stagione. I dischi anteriori di apertura e di semina sono muniti di guarnizioni sigillate (senza manutenzione), mentre richiedono l’intervento solo un piccolo numero di punti d’articolazione e sezioni in movimento. Le attrezzature opzionali comprendono rompi-traccia, ruote di compattamento anteriori, tracciatori di pre-sollevamento ed un sistema di frenatura idraulica o pneumatica. La ESPRO 3000 da 3 m e la ESPRO 6000 R da 6 m saranno disponibili in quantità limitate a partire dall’estate 2015.  Altri modelli e larghezze di lavoro saranno introdotti negli anni successivi.

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati