Il padiglione New Holland Agriculture apre i battenti  

NH_Expo_2015_Pavilon_006

Il Sustainable Farm Pavilion è strategicamente collocato in posizione centrale vicino alla Lake Arena e immediatamente riconoscibile grazie alle soluzioni architettoniche adottate. In concomitanza con l’apertura di EXPO Milano 2015, si apre una lunga stagione di eventi e conferenze, che fino al 31 ottobre e per ben 184 giorni, avvicineranno milioni di potenziali visitatori ai temi dell’agricoltura sostenibile, spiegando il ruolo fondamentale della meccanizzazione agricola nella filiera alimentare e celebrando il ruolo degli agricoltori che, utilizzando le macchine e le tecnologie New Holland, lavorano ogni giorno in tutto il mondo per produrre cibo, rispettando l’ambiente e proteggendo il territorio. Intimamente legato al tema dell’EXPO, “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, il padiglione New Holland si ispira, dal punto di vista concettuale, costruttivo e dei percorsi tematici di visita, alla strategia Clean Energy Leader, lanciata dal Brand nel 2006 con l’obiettivo di ridurre la dipendenza degli agricoltori dai combustibili fossili e di incentivare la coltivazione delle bioenergie, e in particolare al progetto Energy Independent Farm che mette a disposizione dei coltivatori le idee e le tecnologie per produrre in proprio in un ciclo continuamente rinnovabile, tutta l’energia necessaria ad un’azienda agricola. Ed è proprio uno dei simboli di questa tecnologia innovativa, efficiente e pulita, il nuovo trattore  T6 Methane Power a biometano posizionato sul tetto inclinato del padiglione, ad accogliere i visitatori, che saranno poi coinvolti in un percorso tematico che, attraverso installazioni audiovisive, di realtà aumentata e di simulazione virtuale, illustrerà il modo in cui un leader mondiale della meccanizzazione vede il presente e progetta il futuro di una agricoltura capace di produrre più cibo, utilizzando saggiamente le risorse, eliminando gli sprechi e preservando l’ambiente.

NH_Expo_2015_Pavilon_008

Tra i vari temi proposti dal Sustainable Farm Pavilion, due spiccano per il loro significato. Il primo, The Seed of Life Series è una serie di filmati che raccontano la vita e le sfide quotidiane di nove Eroi dell’Agricoltura e clienti New Holland, capaci di fare tesoro della tradizione e dell’innovazione per produrre cibo in modo equo e pulito. Il secondo è la galleria che celebra i 120 anni di New Holland, fondata nel 1895 a New Holland in Pennsylvania, attraverso le geniali intuizioni dei suoi “padri fondatori” e le tante invenzioni e soluzioni tecnologiche che hanno reso nel tempo il lavoro degli agricoltori meno faticoso, più produttivo e redditizio, e certamente più sicuro e sostenibile. Alla vigilia dell’inaugurazione Carlo Lambro, Brand President di New Holland Agriculture, ha dichiarato “Per sfruttare questa occasione unica di farci conoscere e apprezzare da milioni di potenziali visitatori, abbiamo messo in campo ingenti risorse: siamo l’unico costruttore di macchine agricole presente all’EXPO con un proprio padiglione e abbiamo dato e fatto il massimo per creare un’esperienza di visita emozionante, coinvolgente e memorabile. Ma questa esposizione significa anche possibilità di occupazione. Nei sei mesi di durata dell’EXPO, daremo infatti lavoro a circa 140 persone tra tecnici, personale di supporto, hostess e steward, incluso un consistente numero di figlie e figli di dipendenti CNH Industrial che hanno accolto con entusiasmo questa opportunità. Personalmente, sono molto orgoglioso di ciò che è stato realizzato e del fatto che New Holland sia protagonista di un evento che è sì mondiale, ma anche di enorme importanza per l’Italia”.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati