COVER STORY

Pronti alle sfide del futuro

GLI SPECIALISTI IN TECNOPOLIMERI TRIBOLOGICAMENTE OTTIMIZZATI DELLA IGUS PRESENTANO COMPONENTI AUTOLUBRIFICANTI PER L'AGRICOLTURA MODERNA.

resistenza agenti atmosferici

Da decenni la igus GmbH ha in programma componenti, che non richiedono lubrificazione ed efficienti in chiave di costi, destinati al settore agrotecnico. L’azienda di Colonia presenta componenti che tengono conto dei mutamenti e delle richieste di un settore agricolo sempre più tecnologizzato. In un contesto che premia operazioni e tecniche agricole che producano meno residui e sporcizia possibili, i prodotti igus si distinguono soprattutto per una caratteristica: l’assenza di lubrificazione. Se altrove questa non è che una proprietà positiva tra le tante, in agraria invece rappresenta un vantaggio di centrale importanza per ogni applicazione. Le attività legate alla coltivazione agricola e all’allevamento di bestiame comportano una produzione in condizioni esterne molto difficili che richiedono macchinari con elementi che presentino la massima resistenza possibile allo sporco e una robustezza sotto ogni punto di vista. Alti costi di manutenzione o addirittura tempi di fermo rappresentano per ogni azienda del settore degli inconvenienti economici assolutamente da evitare. La risposta a questo tipo di problemi è data qui dai materiali plastici tribologicamente ottimizzati di igus. Cuscinetti in tecnopolimero vengono oggi già impiegati in una grande varietà di macchine agricole, dall’irroratore di campo alla seminatrice al carrello elevatore e in altre applicazioni, come ad esempio in cabine di veicoli industriali, ci si affida alle performanti ed affidabili catene portacavi e cavi chainflex dell’azienda di Colonia.

L’assenza di lubrificazione è però anche l’aspetto che accomuna l’agricoltura contemporanea a quella del futuro. Già oggi ambiente e consumatori chiedono molto alla produzione di generi alimentari. Una tendenza destinata ad essere confermata anche in futuro. Requisiti ambientali sempre più restrittivi ma anche un comportamento di acquisto più attento alla salute da parte dei consumatori finiscono per mettere in dubbio l’utilizzo in agricoltura di lubrificanti a base di oli e grassi. Chi opta per cuscinetti a strisciamento iglidur o guide lineari drylin – tutti autolubrificanti, a prova di usura e resistenti alla corrosione – decide quindi già oggi di affidarsi ad una tecnologia agricola destinata in futuro a diventare un punto di riferimento.

Smart Farming e Precision Farming: l’agricoltura del futuro

Impedire che terreni e corsi d’acqua vengano inquinati inutilmente con sostanze oleose significa dare un importante contributo al risparmio di risorse e alla salvaguardia della sostenibilità dei siti. Il mantenimento della capacità di raccolto diventa un obiettivo di grande importanza che può essere centrato solo puntando su ricerca e innovazione. Con “Precision Farming” si definiscono i processi finalizzati alla realizzazione, tramite una gestione agronomica specifica al terreno e orientata agli obiettivi, di elevati raccolti e al tempo stesso di uno sviluppo sostenibile.  Questa gestione agricola “intelligente”, computerizzata e controllata via satellite, è impostata su un ottimale sfruttamento del terreno e sul minimo spargimento di pesticidi, erbicidi e fertilizzanti. La macchina agricola raccoglie informazioni, come ad esempio la consistenza del terreno e il contenuto di nutrienti, le analizza e le applica direttamente nei processi agronomici specificamente alla superficie da lavorare. Il suo vantaggio qui è dato in particolare dall’efficienza dei mezzi di esercizio e, dal punto di vista ecologico, dalla riduzione dell’impatto sul terreno.

“Precision Farming” richiede l’utilizzo di macchine ad alta tecnologia ed apparecchiature di precisione che pretendono il massimo dai componenti montati. Ecco che ci sono monitor da spostare, trattori automatici da alimentare con energia e dati, sensori e telecamere da regolare e rifornire di elettricità e dati. Tutti compiti per i quali i prodotti igus, grazie a caratteristiche quali assenza di manutenzione, durata utile garantita ed efficienza in chiave di costi, non possono che essere perfettamente indicati. Nel laboratorio aziendale, igus lavora inoltre con caparbietà all’ottimizzazione continua delle sue catene portacavi e cuscinetti a strisciamento. I progressi vertiginosi fatti registrare dalle tecnologie agricole, soprattutto in campo elettronico, significano infatti delle nuove sfide anche per strumenti e tecniche già affermate sul mercato e in applicazione. Per questo igus punta già oggi sulla ricerca e innovazione, in un settore in procinto di essere proiettato al prossimo livello tecnologico.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati