Il nuovo organigramma del Gruppo Maschio

Ferrari-e 

Il Consiglio di Amministrazione di Maschio Gaspardo ha approvato il nuovo organigramma del Gruppo con il quale è stata definita la prima linea dei manager che riportano direttamente all’Amministratore Delegato Massimo Bordi. Mirco Maschio, nominato Presidente del Gruppo lo scorso 6 luglio, occupa anche la posizione di Direttore Commerciale (CSO, Chief Sales Officer) e Andrea Maschio, Consigliere di Amministrazione, è il Direttore Tecnico di Gruppo (CTO, Chief Technical Officer).

Giovanni Ferrari (nella foto) è stato chiamato a ricoprire il ruolo di Direttore Operativo (COO, Chief Operations Officer) con la responsabilità di coordinare e ottimizzare le attività operative di tutti gli stabilimenti del Gruppo Maschio Gaspardo. Ferrari ha maturato 35 anni di esperienza in aziende internazionali operanti nel settore dell’automotive e delle macchine agricole quali il gruppo francese Valeo, dal 1982 al 1997,  Brembo, dal 1998 al 2007, Same Deutz Fahr, dal 2007 al 2010 in qualità di Group Industrial Director e MV Agusta, come Chief Operations Officer, dal 2010 al 2015.

Il nuovo organigramma di primo livello del Gruppo Maschio Gaspardo è così composto: Mirco Maschio – Presidente e Direttore Commerciale (CSO), Giorgio Maschio – Vice Presidente, Massimo Bordi  – Amministratore Delegato (CEO), Paolo Bettin – Direttore Finanziario (CFO),  Andrea Maschio, Consigliere di Amministrazione e Direttore Tecnico (CTO), Giovanni Ferrari  – Direttore Operativo (COO).

Con il completamento della prima linea dell’organigramma – ha dichiarato Massimo Bordi, Amministratore Delegato del Gruppo Maschio Gaspardo – abbiamo rafforzato le basi per proseguire nel piano di consolidamento dell’assetto del Gruppo e creare le condizioni di un’ulteriore fase di espansione.”  “I dati relativi alla prima parte dell’anno – ha aggiunto Bordi – registrano risultati positivi in tutti i fondamentali della Società con un buon andamento dei fatturati e dei margini oltre che  degli ordini in portafoglio.Stiamo inoltre completando il nuovo piano industriale che verrà presentato all’inizio di settembre.”

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here