Il prototipo di trattore autonomo di New Holland

t8_nhdrive_16_003

L’approccio di New Holland all’insegna delle soluzioni innovative e ingegnose per l’agricoltura è stato premiato dalla giuria internazionale di esperti con l’assegnazione dell’ambita Medaglia d’Argento per l’innovazione al trattore autonomo NHDrive di New Holland, un prototipo che fa intravedere come sarà il futuro dell’agricoltura di precisione con macchinari completamente automatizzati: una visione futuristica che può segnare la storia dell’agricoltura di domani. La giuria ha inoltre assegnato il premio Menzione speciale all’High Efficiency Heat Rejection System, il nuovo sistema altamente efficiente di raffreddamento a dissipazione di calore creato da New Holland. Carlo Lambro, Brand President di New Holland Agriculture, ha dichiarato: “Siamo onorati di avere ottenuto questi riconoscimenti che testimoniano la validità del nostro approccio lungimirante, all’insegna dell’innovazione. I premi ricevuti sono frutto della nostra attenzione verso il continuo incremento del livello di efficienza e di redditività offerto ai clienti tramite le nostre macchine; le innovazioni che introduciamo supportano inoltre il nostro obiettivo generale di contribuire a creare un futuro sostenibile per l’agricoltura. Per offrire la massima flessibilità operativa al cliente, il prototipo di trattore autonomo NHDrive può essere utilizzato sia senza conducente sia con conducente, grazie a una cabina dotata dell’equipaggiamento necessario per svolgere tutte le attività in cui la completa automazione non è ancora possibile. L’obiettivo di New Holland Agriculture, da più di 120 anni a questa parte, è di creare innovazioni per rinnovare l’agricoltura, e siamo orgogliosi di essere il motore di questo importante cambiamento.”

Un premio al prototipo di trattore autonomo NHDrive di New Holland

Per quanto riguarda lo sviluppo di questo prototipo di trattore autonomo NHDrive di New Holland, basato sulla piattaforma del trattore T8 Blue Power, CNH Industrial ha collaborato con il suo provider tecnologico di lunga data, la Autonomous Solutions Incorporated (ASI), azienda con sede nello Utah, leader nel settore dei sistemi off-road autonomi. NHDrive  è un veicolo senza conducente completamente autonomo, costruito con un’interfaccia interattiva che consente il monitoraggio e il comando remoto di operazioni pre-programmate da un computer desktop o da un tablet portatile. Attrezzato con una seminatrice, è in grado di seminare autonomamente la coltura successiva subito dietro la mietitrebbia. Gli agricoltori possono accedere in ogni istante ai dati sull’attrezzo o sul trattore, e prendere decisioni informate al momento giusto, ottimizzando l’efficienza operativa e la produttività, senza mai perdere il pieno controllo e la proprietà dei loro dati. Il trattore NHDrive può sfruttare al massimo le situazioni meteorologiche favorevoli per le operazioni sul campo, grazie alla sua capacità di operare autonomamente 24 ore su 24; il prototipo sfrutta inoltre la tecnologia d’avanguardia PLM (Precision Land Management) dell’agricoltura di precisione; è in grado di raggiungere livelli più elevati di produttività ed efficienza rispetto ai mezzi tradizionali e contribuisce a ridurre i rischi associati agli errori umani, poiché segue piani pre-determinati e ottimizzati per tutte le attività. Il trattore autonomo NHDrive offre la massima flessibilità operativa, poiché è dotato della stessa cabina di un trattore T8 di serie, così che può essere utilizzato anche per quelle operazioni in cui la completa automatizzazione non è ancora possibile, per esempio per i lavori con il caricatore frontale e per gli spostamenti su strada a velocità sostenuta. Il trattore NHDrive è in grado di lavorare insieme ad altre macchine autonome e può anche lavorare in tandem con macchine guidate da un operatore. Sarà in grado inoltre di automatizzare completamente le operazioni di recupero della granella durante la raccolta, se dotato di un rimorchio, svolgendo le attività di carico, scarico, e trasporto. Non è escluso che in futuro l’intera gamma di trattori e altre macchine agricole di New Holland possano essere equipaggiate con la tecnologia NHDrive. Lo sviluppo che prenderà il trattore autonomo NHDrive costituisce un elemento chiave della strategia futura dell’azienda nel campo della PLM (uno dei pilastri della strategia Clean Energy Leader) e rappresenta la massima espressione del concetto “Migliorare i risultati consumando meno risorse”: più lavoro, più efficienza, più produttività, più flessibilità nelle decisioni operative, basandosi sempre su dati precisi. Il tutto, con un utilizzo ottimizzato delle risorse, con costi e consumi ridotti, e un minore affaticamento per l’operatore.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati