New Holland mette all’asta un trattore per Telethon

t5_telethon_002

New Holland Agriculture entra in campo nella lotta contro le malattie genetiche rare, mettendo all’asta un trattore New Holland T5.120 e devolvendo l’intero ricavato della vendita alla Fondazione Telethon, che dal 1990 è impegnata a finanziare e a sviluppare la ricerca su queste patologie che colpiscono in particolar modo i bambini. Fino al 18 dicembre, tutti possono fare la propria offerta collegandosi alla piattaforma on line www.charitystars.com specializzata in aste di beneficienza. L’annuncio è stato dato da Carlo Lambro, Brand President di New Holland Agriculture, nel corso della 5a edizione del Contoterzista Day, l’evento organizzato da Edagricole in collaborazione con New Holland Agriculture e CNH Industrial Capital presso il CNH Industrial Village di Torino e che vede riuniti i contoterzisti delle maggiori organizzazioni di settore insieme a rappresentanti del mondo accademico, dell’industria e delle istituzioni. Equipaggiato con il super efficiente motore F5C di FPT Industrial da 117 CV con tecnologia HI-eSCR e dotato dell’avanzatissima trasmissione Electro Command™, oltre che del meglio delle caratteristiche del Marchio in tema di comfort, produttività e facilità di impiego, il trattore  T5.120 si è di recente aggiudicato al Salone EIMA di Bologna il titolo di “Best Utility 2017” assegnato da una giuria composta da 24 giornalisti delle principali testate agricole europee nell’ambito del premio “Tractor of the Year”. L’esemplare messo all’asta ha una livrea esterna e interna molto speciale, creata dal Design Center di CNH Industrial reinterpretando in maniera creativa la “foglia” del logo New Holland Agriculture. “In piena sintonia con il tema trainante di Telethon” ha dichiarato Carlo Lambro dopo aver aperto ufficialmente l’asta “anche New Holland è #presente con forza nella lotta contro le malattie genetiche rare. Lo dimostra il trattore T5.120 che abbiamo messo all’asta: una macchina che è il parametro di riferimento del suo segmento e che è stata premiata come miglior modello per l’agricoltura mista e la zootecnia. Impegnarci nelle azioni di solidarietà e di sostegno alle comunità locali è per noi una tradizione di lunga data, destinata certamente a proseguire e ad ampliarsi in futuro”. Il lancio dell’asta ha segnato anche l’avvio della Carovana Telethon che, con il supporto di CNH Industrial, coinvolgerà tutti i brand del Gruppo attraverso varie tappe in Italia, aste di beneficienza e dirette televisive, con l’obiettivo di raccogliere un cifra importante da destinare alla lotta contro le malattie genetiche rare. Questa iniziativa vedrà l’importante partecipazione di Caffarel, azienda italiana sinonimo di cultura del cioccolato torinese. Il suo Maestro Pasticcere Sergio Signorini realizzerà live golosi gianduiotti, il cioccolatino icona di Caffarel, che ha inventato nel 1865; la performance del Maestro sarà una dolce sorpresa per invitare le persone ad un momento dedicato alla solidarietà. La Carovana Telethon percorrerà le strade italiane facendo tappa, dopo lo stabilimento CNH Industrial di Modena (11 dicembre), Piazza Affari a Milano (12 e 13 dicembre), Luserna San Giovanni allo stabilimento Caffarel (14 dicembre) e il CNH Industrial Village di Torino per il galà ufficiale (15 dicembre). Raggiungerà Roma il 17 dicembre per la conclusione della Maratona televisiva Telethon in Rai. L’iniziativa sarà seguita sui social con l’hashtag #carovanapertelethon.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati