BCS Group incontra il mercato internazionale a SIMA 2017

I prodotti di BCS Group saranno protagonisti a SIMA 2017. SIMA sarà un’importante occasione per presentare a livello internazionale le novità di prodotto, già mostrate in anteprima ad EIMA 2016, che riguardano tutti i brand del Gruppo. In particolare, nel mercato agricolo francese, BCS ha saputo costruire un ottimale posizionamento, come afferma Jean-Michel Thibaudat, Direttore Commerciale della filiale Ferrari France: “Nel corso degli anni il Gruppo BCS ha conquistato una buona fetta del mercato transalpino: i marchi del Gruppo BCS sono oggi leader nei trattori specializzati da vigneto e frutteto e tra i principali player nei motocoltivatori.” Proprio nell’ambito dei trattori specializzati, BCS porterà a SIMA il suo fiore all’occhiello: la nuova serie K105 di trattori isodiametrici a gestione elettronica. Dotati di motore Kubota da 98 hp, questi trattori sono conformi alle nuove restrittive normative europee in materia di emissioni nocive. I trattori della serie K105 sono gli unici ad adottare una frizione multi-disco in bagno d’olio gestita elettronicamente. Sono proprio queste caratteristiche tecnologiche che attraggono il mercato francese, come conferma Thibaudat: “I trattori del Gruppo BCS trovano impiego con successo in arboricoltura, nei frutteti, anche quelli caratterizzati da alberi bassi e, grazie alla reversibilità del posto di guida, piacciono molto anche al mercato della manutenzione degli spazi verdi e municipalità. Sono apprezzati per l’elevato contenuto tecnologico, per la trasmissione completamente in bagno d’olio a garanzia di longevità e affidabilità, per la manovrabilità e per la postazione di guida reversibile. Il nuovo inversore elettroidraulico EasyDrive® inoltre riteniamo possa aprire interessanti prospettive soprattutto per lavori con attrezzature particolari, come ad esempio un caricatore.

Spostandoci nel comparto dei motocoltivatori e delle motofalciatrici – continua Thibaudat – punti di forza delle nostre macchine, impiegate soprattutto nella coltivazione di ortaggi biologici sono l’affidabilità, l’ergonomia dei comandi e il comfort di utilizzo. Nel segmento delle attrezzature monoassi, a Parigi BCS presenterà il trinciaerba monorotore a coltelli mobili RollerBlade, ideale per la manutenzione ‘heavy duty’ di terreni incolti, sottobosco e parchi rustici anche in zone declive, e la barra falciante Dual Laser Elasto, che unisce la precisione del taglio con il comfort per l’operatore”. Per la fienagione, BCS proporrà a Parigi le nuove Rotex Edelweiss, macchine più leggere e compatte, ideali per utilizzi alpini e per l’accoppiamento con tutti i tipi di trattori, inclusi quelli isodiametrici e speciali da montagna.

Altra importante novità esposta a SIMA nell’ambito della manutenzione professionale del verde sarà la Ma.Tra. 250, una macchina operatrice semovente con piatto frontale concepita per il taglio e la raccolta dell’erba di aree verdi, parchi pubblici e privati, campi sportivi e per tutti i lavori tipici delle municipalità. E proprio su Ma.Tra, BCS punta per il mercato francese: “Grazie all’arrivo della nuova Ma.Tra. 250 caratterizzata da qualità di taglio ed efficacia nella raccolta, vediamo notevoli prospettive di sviluppo nel settore della manutenzione del verde” afferma Thibaudat. A SIMA BCS Group sarà presente anche con il marchio MOSA, specializzato nei settori della produzione di energia elettrica e della saldatura. La novità di quest’anno riguarda i gruppi elettrogeni da 3000 giri, con il lancio sul mercato delle tre nuove serie Naked, S e SX. Appuntamento con tutte le novità del Gruppo BCS al padiglione 5B – stand F069.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati