Ulteriori investimenti per AGCO a Beauvais

AGCO è pronta ad espandere il suo Centro di produzione di Beauvais in Francia con l’acquisizione di 8 ettari aggiuntivi di terreno e 30.000 m2 di edifici adiacenti al suo principale sito produttivo di trattori nella città. L’intervento è stato annunciato da Thierry Lhotte, Vicepresidente e Amministratore Delegato di Massey Ferguson Europa e Medio Oriente, in un importante discorso rivolto al personale AGCO e Massey Ferguson in Francia, dove ha presentato il progetto di crescita quinquennale di Massey Ferguson – MF Growing Together 5. Il sito di Beauvais è il Centro di progettazione e produzione d’eccellenza di trattori Massey Ferguson, il maggiore produttore ed esportatore di macchine agricole in Francia.
“Questa acquisizione rappresenta la prima prova dell’annuncio che abbiamo fatto al SIMA Show di Parigi, delineando la nostra strategia di crescita MF Growing Together 5 – il più ambizioso e rivoluzionario programma di trasformazione nella storia del nostro iconico brand”, afferma Thierry Lhotte. “Con MF Growing Together 5, stiamo dimostrando che il brand si sta sottoponendo ad un’importante trasformazione e si sta rafforzando. Il nostro principale obiettivo consiste nell’offrire macchine agricole che forniscano il miglior rapporto qualità/prezzo e ritorno sull’investimento per i clienti e che portino alla crescita del brand e della nostra rete di concessionari MF.” Uno dei sei fattori più importanti della nuova strategia MF è lo sviluppo e l’espansione dell’eccellenza produttiva come parte del programma di Industria 4.0, che incorpora tutte le ultime considerazioni e tendenze nell’automazione e nello scambio di dati tra tecnologie produttive.
“Questo successivo passo si aggiunge ai successi dei sette anni appena trascorsi, durante i quali si è assistito ad una completa trasformazione del nostro impianto produttivo e ad un incremento nella competitività. Ciò è stato raggiunto grazie all’implementazione delle tecniche di produzione snella, alla firma di accordi di flessibilità con le unioni di lavoratori e all’inaugurazione del nuovo impianto di produzione di cabine per trattori di Beauvais 2 nel 2013”, continua Lhotte. Commentando, Boussad Bouaouli, Vicepresidente di produzione AGCO per il sito di Beauvais, ha affermato: “Per AGCO e Massey Ferguson, il percorso di crescita include lo sviluppo e l’implementazione di tecnologie avanzate a supporto del continuo miglioramento delle nostre premiate tecniche di produzione snella di riferimento.” “La recente acquisizione di terreno consentirà di sviluppare un nuovo progetto nei prossimi mesi, mirato a migliorare la logistica e la filiera produttiva del sito principale di Beauvais 1 e allo stesso tempo a reintegrare in azienda la produzione di varie parti e componenti attualmente forniti da partner esterni,” aggiunge Bouaouli. “Stiamo intraprendendo un nuovo entusiasmante viaggio per le operazioni di produzione Massey Ferguson con questo nuovo progetto chiamato ‘Beauvais 3’, che arriva solamente quattro anni dopo la nostra espansione attraverso l’impianto di produzione di cabine di Beauvais 2.” L’impianto di AGCO di Beauvais, insieme alla fabbrica di trasmissioni in joint venture GIMA, dà impiego a circa 2500 persone, facendo di AGCO il maggiore datore di lavoro privato nella regione della Piccardia. “Questo progetto genererà nuovi impieghi, stiamo quindi cercando di reclutare circa 100 nuovi dipendenti nel giro dei prossimi sei mesi,” aggiunge Thierry Lhotte. “Questo investimento significativo rinforza il nostro profondo legame con la città di Beauvais e dimostra la fiducia che la Direzione e il Consiglio di Amministrazione Globale di AGCO ripongono nel sito di Beauvais. Il mercato delle macchine agricole è impegnativo, ma la nostra prospettiva di lungo periodo rimane molto ottimistica per la richiesta nell’industria di attrezzature agricole. Il nuovo sviluppo mira a rinforzare la presenza e la competitività di Massey Ferguson in misura ancora maggiore,” sottolinea.
Il terreno appena acquistato era precedentemente di proprietà di Nestlé Grand Froid ed utilizzato per la produzione alimentare industriale.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati