Xtractor continua il suo viaggio


Dopo la prima spedizione in Australia tra gli spazi sconfinati dell’Outback e lungo la costa pacifica seguendo la barriera corallina più grande del mondo, Xtractor Around the World sta per rimettere in moto la carovana di trattori McCormick per una seconda emozionante spedizione. La destinazione, mantenuta top secret e finalmente svelata in occasione dell’«Xtractor Day» che si è svolto a Roma il 6 ottobre scorso presso la Caserma dell’Arma dei Carabinieri Salvo D’Acquisto, sarà questa volta il SudAfrica. In questa seconda spedizione, che avrà inizio ad aprile 2018, Xtractor attraverserà, infatti, i grandi parchi nazionali sudafricani e le distese senza fine dei vigneti delle Winelands, fino a inerpicarsi sull’altissima catena montuosa del Drakensberg (i monti dei Draghi) nel Lesotho, a quota 3.482 metri. McCormick, marchio di trattori che appartiene al gruppo Argo Tractors, sarà main sponsor della spedizione insieme a BKT e ad altri sponsor di eccellenza.
Ad accendere i motori per questa emozionante spedizione saranno, infatti, ancora una volta 4 trattori McCormick con oltre 1.000 cavalli di potenza complessiva, mezzi che grazie alle loro doti di comfort e affidabilità, hanno permesso nel 2015 di percorrere 8.500 Km in Australia in totale sicurezza in ogni situazione, anche la più difficile.
“L’intento di Xtractor – Around the World, ha dichiarato Antonio Salvaterra – Marketing Director Argo Tractors, in occasione dell’Xtractor Day, è quello di portare le sfide dell’agricoltura all’attenzione del grande pubblico televisivo, mostrando gli aspetti più spettacolari della meccanizzazione agricola al lavoro. Ma non solo. Xtractor è anche una metafora della vita nella quale prevalgono la determinazione, la spinta all’innovazione e la capacità di adattarsi all’imprevisto, oltre ad un semplice ma fondamentale principio: il lavoro di squadra per superare gli ostacoli e raggiungere l’obiettivo”. Fiore all’occhiello della nuova spedizione sarà la presenza dell’Arma dei Carabinieri: i 7 driver dei trattori saranno infatti, i Carabinieri – parte del Comando Unità per la Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare e del 1º Reggimento paracadutisti “Tuscania”.
“Xtractor Sudafrica è fiera di avere al proprio fianco l’Arma dei Carabinieri, un’organizzazione dall’altissimo profilo istituzionale che condivide i valori e gli obiettivi del progetto Xtractor”, ha commentato Salvaterra. La seconda edizione di Xtractor prodotta da Identity non è, infatti, solo avventura, ma si contraddistingue anche per il suo lato umanitario: la carovana si troverà, infatti, impegnata in progetti agricoli delle comunità locali incontrate nel tragitto, che necessitano di ogni aiuto possibile per potersi sviluppare economicamente. A conferma di ciò, come è stato annunciato in occasione della presentazione ufficiale, si aggiunge la collaborazione di Xtractor con Amref, una tra le più grandi organizzazioni sanitarie no profit al mondo.
A conclusione dell’Xtractor Day i 4 trattori McCormick, prossimi protagonisti dell’appassionante viaggio alla scoperta del SudAfrica, hanno lasciato la caserma sfilando per le vie di Roma, attraverso i principali siti turistici della capitale, pronti per la nuova grande avventura.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati