Farm | Innovation Lab: innovazione in campo

In occasione del G7, Edagricole Nova Agricoltura ha organizzato “FARM INNOVATION LAB” – innovazione in campo, che si è svolta il 12 ottobre 2017 al mattino presso il Centro Sperimentale CREA – IT di Treviglio (BG). Dal prototipo di trattore a metano a quelli con guida automatica fino a spandiconcime a rateo variabile e droni. A Treviglio si è potuta osservare una carrellata di macchine e attrezzature per l’agricoltura moderna.

Farm Innovation Lab

Durante l’evento gli imprenditori agricoli, i tecnici, gli studenti e i contoterzisti che sono intervenuti hanno avuto la possibilità di partecipare a VISITE GUIDATE IN CAMPO e LABORATORI focalizzati sui seguenti temi:

  • Trattore alimentato a metano
  • Trattore con guida automatica
  • Trincia per la raccolta di sorgo da biomassa dotata di sistema per la mappatura della produzione
  • Macchina per la mappatura del terreno
  • Spandiconcime a rateo variabile
  • Irroratrici con controllo delle sezioni
  • Seminatrice elettrica
  • Pneumatici a diverse pressioni di gonfiaggio (prove di trazione)
  • Barre irroratrici (prove di stabilità)
  • Taratura delle sospensioni omologata OCSE (prova al banco vibrante)
  • Analizzatore NIR per il controllo dei foraggi
  • Droni per l’agricoltura

 

Precisa, sostenibile, “risparmiosa”. L’agricoltura del futuro ha fatto bella mostra di sè a Treviglio (Bg) al Farm Innovation Lab, l’evento organizzato da Edagricole-Gruppo Tecniche Nuove e dal Crea nell’ambito delle manifestazioni collaterali al G7 agricolo. «Crediamo nella ricerca e nell’evoluzione tecnologica – ha ribadito Paolo Menesatti, direttore del Crea-IT (Centro di ricerca, ingegneria e trasformazione agroalimentare del Crea), e la giornata di oggi è la conferma di quanti passi avanti stiamo facendo nel settore della meccanizzazione agricola e più in generale in agricoltura. Siamo inoltre davvero soddisfatti nel vedere una partecipazione di giovani così ampia. Giovani che investono e credono nel settore primario».

Al Farm Innovation Lab si sono viste al lavoro macchine e attrezzature davvero innovative. A partire dal trattore a metano, prototipo in via di industrializzazione proposto da New Holland, una macchina che potrebbe già vedersi nei campi nell’arco di un triennio. A Treviglio si sono visti anche un Deutz 6175 a guida automatica (in cui l’operatore guidava la macchina dando un’occhiata al giornale) e un Mc Cormick XT equipaggiato con uno spandiconcime Amazone in grado di portare al top il controllo della distribuzione del fertilizzante. E ancora, macchine Case e Fendt di ultima generazione e attrezzature di avanguardia, fino ad arrivare alle ultime novità sui droni per il trattamento biologico della piralide.

 

Visualizza la locandina

 

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here