Cuscinetti specifici per macchine agricole

I cuscinetti Agri Disc Hub di NSK sono riempiti con uno speciale grasso ad alte prestazioni in grado di assorbire pressioni elevate e garantire una durata che copre l’intera vita utile del cuscinetto. Si elimina così qualsiasi esigenza di lubrificazione successiva, inevitabile quando si utilizzano cuscinetti volventi standard. Questa soluzione consente di risparmiare tempo e lubrificante, oltre a proteggere l’ambiente grazie all’assenza di perdite di grasso dal cuscinetto. Nel settore agrotecnico, i cuscinetti volventi sono esposti a umidità, particelle abrasive e sostanze corrosive come i fertilizzanti, oltre a elevati carichi meccanici. In particolare, le macchine che estraggono e spargono letame (prodotto altamente corrosivo) devono resistere a condizioni notevolmente gravose. Eidam Landtechnik GmbH è un’azienda con sede a Lössnitz, in Germania, specializzata in questo settore molto esigente, che sviluppa macchine innovative per spargere letame e digestato nei campi. In Eidam, l’allungamento della vita utile dei macchinari di nuova generazione è stata una delle massime priorità in fase di progettazione: per gli erpici a dischi compatti Innomadie destinati ad applicazioni con uso di letame, l’azienda ha scelto le unità Agri Disc Hub sviluppate su misura da NSK. Tutti i punti di fissaggio dei cuscinetti sono ampiamente sovradimensionati e provvisti di boccole sostituibili, mentre i fissaggi a vite agevolano la sostituzione. Le tenute multiple ad alta efficacia di Agri Disc Hub offrono ulteriori vantaggi. Sul lato del braccio della macchina, i cuscinetti sono dotati di due tenute a cassetta provvisti di otto labbri di tenuta complessivamente (il lato del disco è protetto da un’altra tenuta a cassetta). Ad Agritechnica 2017 (Hannover, Germania, 12-18 novembre), lo stand di NSK (Stand E44, Pad. 15) esporrà un erpice a dischi compatti Innomadie per mostrare l’applicazione.

Partendo dalle unità Agri Disc Hub, NSK ha sviluppato la serie Large Hub. Basati sullo stesso concetto progettuale, i mozzi Large Hub sono studiati per dischi più grandi e prestazioni superiori. Fra gli utilizzatori di queste unità c’è il costruttore statunitense di macchine agricole Kuhn Krause. Il nuovo erpice a dischi compatti Interceptor, presentato alla recente edizione di Farm Progress Show a Decatur, Illinois, è destinato alla coltivazione di terreni duri. I test sono ancora in corso e non sono disponibili risultati ufficiali, ma Kuhn Krause ha già rilevato che le unità Large Hub hanno una vita doppia rispetto alla durata richiesta. Oltre all’efficienza delle tenute a cassetta con cinque e tre labbri, l’azienda sottolinea la robustezza dell’alloggiamento che protegge il cuscinetto dall’impatto con le pietre nel terreno (nell’immagine).

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Macchine Agricole © 2017 Tutti i diritti riservati