Escavatori idraulici in agricoltura: partner indispensabili?

Esvavatori idraulici in agricoltura
Gli escavatori idraulici si stanno sempre più affermando in agricoltura

Gli escavatori idraulici sono i protagonisti indiscussi del movimento terra mondiale.

Di gran lunga i più venduti, i più utilizzati, i più ricercati nel mercato dell’usato, gli escavatori idraulici si sono affacciati al mercato dell’agricoltura con circospezione.

Il loro ingresso è cominciato, come spesso accade con macchine ritenute complementari, dalla porta di servizio. Un mercato dell’usato che ha fornito parecchie macchine, spesso vetuste, adibite al carico del letame o, nella migliore delle ipotesi, al ripristino di qualche canale.

La loro polivalenza si è però affermata in breve tempo e l’arrivo di modelli di escavatori prestazionali ma compatti ha fatto capire le loro reali potenzialità.

Da macchine di retrovia si sono nel tempo affermati come mezzi da prima linea.

Un panorama che vede gli escavatori idraulici impegnati nelle manutenzioni dei canali, nella coltivazione delle risorse forestali, nella costruzione di accessi e nella logistica aziendale.

Le parole d’ordine per gli agricoltori sono, ovviamente, flessibilità e versatilità. Concetti chiave che fanno parte del DNA degli escavatori idraulici e che in agricoltura trovano campo fertile.

Raramente si superano le 20 tonnellate di peso operativo. Escludendo i mini escavatori, che dominano incontrastati il mercato con una quota italiana che arriva al 50% del mercato delle macchine movimento terra, le classi preferite spaziano fra le 8 e le 15 tonnellate. Sia in configurazione short-radius, ossia con la torretta a ingombro posteriore ridotto, sia convenzionali.

La scelta dipende ovviamente dal tipo di lavoro da eseguire, dal contesto operativo, dalle abitudini di chi usa queste macchine.

Gli escavatori idraulici stanno diventando delle vere spalle ai più usuali trattori con cui, di fatto, hanno instaurato un positivo rapporto di collaborazione.

L’utilizzo degli escavatori in agricoltura è quindi sempre più importante. Al punto che molti costruttori di queste macchine stanno facendo capolino alle fiere di settore più importanti con proposte molto interessanti.

La polivalenza e la rilevanti capacità idraulica ne fanno dei veri porta attrezzi con cui poter eseguire decine di lavori e con cui poter affrontare impegni di ogni genere. Gli stessi costruttori di attrezzature si sono sbizzarriti per meccanizzare e velocizzare moltissimi lavori svolti, fino a poco tempo fa, in modo completamente diverso.

Gli sviluppi applicativi futuri sono sicuramente stimolanti. Con risvolti positivi sia per gli i costruttori di escavatori, che per gli agricoltori.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here