Pantera, la trinciatrice universale

Pantera è la somma di tre diverse macchine che hanno avuto successo nella storia di Tierre Group: Leopard, Tigrone e Tigrone Revers. Quest’ultime sono state rimosse dal catalogo cedendo il posto alla nuova trinciatrice multifunzionale dal nuovo assetto progettuale. Tutto questo è stato possibile grazie alla tecnologia Geometria adattiva su cui Tierre ha depositato domanda di brevetto in 142 paesi. La macchina si incastra perfettamente nella strategia della società che punta a concorrere su mercati notevolmente differenti tra loro (come Sud America, Nord Europa, Asia) generando un ventaglio di agevolazioni, ottenute grazie ai brevetti Tierre come la mazza a doppio tagliente e la Geometria adattativa. Grazie alla Geometria adattiva, brevetto di Tierre, la macchina può essere adoperata ugualmente in terreni asciutti, umidi o bagnati ed è capace inoltre di affrontare arbusti, potature e l’erba più fitta e tenace. In questo modo l’utilizzatore dispone di una attrezzatura idonea a svolgere svariati lavori durante l’anno con un unico attrezzo. La Geometria adattiva permette di cambiare la configurazione della scocca rendendola più o meno grande, facendo scaricare maggiormente l’erba oppure sminuzzando di più le potature. Infine è possibile dotare la macchina di vari accessori come ad esempio la rastrelliera. Tutte queste caratteristiche sono state ulteriormente arricchite dall’acciaio svedese antiusura Hardox di cui la macchina è rivestita internamente. Un altro elemento distintivo di Pantera è l’opportunità di mutare la macchina da frontale in reversibile, anche dopo la vendita, con pochi e facili interventi in officina. Pantera è a disposizione nelle versioni 180-200-230-250-280-300 cm e proposta con spostamento meccanico o idraulico.

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here