Digitalizzazione oleodinamica ad EIMA

I costruttori di macchine agricole sono sempre più chiamati a rispondere a stringenti normative e a una nuova concezione della macchina agricola che oltre alle prestazioni della macchina, richiede maggior comfort e sicurezza, sempre più radicata anche nell’utente finale. Anche chi si occupa di componentistica affronta oggi queste tematiche. Per il mondo della componentistica meccanica, EIMA è ormai divenuta un’importante occasione di confronto e innovazione. Davanti alle spinte del mercato il singolo componente assume sempre minore importanza per dar spazio a sistemi integrati e compatti per questa ragione ad EIMA 2018, Hydac, player multinazionale in ambito oleodinamico ed elettroidraulico, presenta la propria idea di digitalizzazione dell’oleodinamica declinata intorno a tre principali aree tematiche: TIER V, comfort e sicurezza di guida e smart farming. Hydac Spa prenderà parte ad EIMA nella sezione componentistica al padiglione 18 stand C24. Ma non solo, l’azienda è sempre più vicina alle tematiche dei costruttori anche attraverso il portale di Hydac https://modofluido.hydac.it/ dove, all’interno della campagna “Comfort e sicurezza di guida”, ha pubblicato la raccolta di storie di successo «Abbiamo Scelto Hydac» scaricabile in pdf oltre alle interviste consultabili online. All’iniziativa hanno preso parte alcuni dei clienti dell’azienda del calibro di Argo Tractors, Storti, Sgariboldi, Pezzolato, Bauman. Nella raccolta sono i responsabili tecnici e/o di sviluppo delle aziende cliente a raccontare i vantaggi ottenuti dal supporto e dalla collaborazione con Hydac nell’integrazione al loro sistema macchina di soluzioni di sospensioni idropneumatiche ed elettroidrauliche Hydac.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here