VETRINA

Una nuova gamma di falciacondizionatrici trainate

VI_EXTRA900

È stata messa a punto la nuova serie di falciacondizionatrici Extra 900 di Vicon con nuovi aspetti come la facilità d’uso, l’ elevata qualità di taglio ed eccellenti prestazioni. Le falciacondizionatrici Extra 900 hanno l’obiettivo di garantire la massima versatilità e performance ineguagliabili. Sono disponibili con diverse configurazioni come Dita Metalliche Semi Swing o Rulli Chevron, timone centrale o laterale e FlipOver per l’ampio spandimento e garantiscono il massimo in qualsiasi situazione. L’attenzione è stata data al sistema di sospensione della barra di taglio, che la rende totalmente indipendente dal telaio, perfetto adattamento al profilo del terreno e massima stabilità. Il Product Manager Stefan Zimmerman sostiene che “la qualità di taglio è essenziale quando si deve massimizzare la produttività e diversi elementi su questa falciacondizionatrice sono vitali per garantire ciò, inclusa la capacità di adattarsi a qualsiasi condizione del terreno”. Le molle di sospensione sono state posizionate all’estremità del telaio centrale per assicurare la massima reattività anche in condizioni di terreno difforme, con questo nuovo sistema l’operatore potrà usufruire di una luce libera da terra di oltre 650 mm (50 mm verso l’alto e 15 mm verso il basso), questo consentirà di oltrepassare ostacoli anche di grandi dimensioni. La riduzione della manutenzione è stato il focus sul quale è nata questa nuova gamma di macchine Serie Extra900. La regolazione dell’incidenza di taglio è regolabile tramite un apposito registro posizionato in modo da facilitarne l’accesso. I dischi triangolari di Vicon garantiscono la miglior qualità di taglio possibile sul mercato, minor consumo di carburante e contatto con il terreno, tutto ciò garantisce maggiori prestazioni e produttività.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

[recaptcha]
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here