TRATTORI

Oltre la barriera dei 300 CV

McCormick X8-1

McCormick oltrepassa la barriera dei 300 CV e con la nuova Serie X8 si propone con potenze di 264, 286 e 310 CV, erogate da motori 6 cilindri Betapower Fuel Efficiency Tier4 Final da 6,7 litri dotati di turbocompressore a geometria variabile a controllo elettronico eVGT e sistema di post-trattamento dei gas di scarico SCR.  Al nuovo range di potenza è abbinata una trasmissione VT-Drive a variazione continua a quattro stadi di derivazione ZF con velocità di 40 km/h ECO a 1.300 giri/min motore e 50 km/h ECO a 1.600 giri/min. X8 dispone di serie del sistema certificato Isobus per gestire il funzionamento di attrezzature compatibili con questa tecnologia attraverso un menù dedicato incluso nel monitor DSM touchscreen da 12”. Il potente impianto idraulico è a centro chiuso con pompa load sensing da 157 l/min (in opzione disponibile una pompa maggiorata da 212 l/min) e può gestire fino a undici distributori da 140 l/min di portata a comando elettro-idraulico. Il sollevatore posteriore elettronico garantisce una capacità massima di sollevamento di 12.000 kg. La PdF posteriore ad innesto elettroidraulico offre di serie le tre velocità 540E/1000E/1000. Di serie anche il sollevatore anteriore con capacità di sollevamento di 5.000 kg con Presa di Forza anteriore (a richiesta) da 1000 rpm. L’assale anteriore è dotato di un sistema di sospensione a pivot centrale a controllo elettronico e dispone di freni a disco in bagno d’olio per garantire massima sicurezza e confort di guida. Peso massimo ammissibile di 18.000 kg, passo di 3.000 mm e combinazione ruote posteriori disponibili fino alle 900/60R42. La nuova Serie X8 stupisce anche nello stile della carrozzeria dal cofano alla cabina ai parafanghi con linee aggressive e seducenti, un’ulteriore evoluzione del moderno family feeling McCormick.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

[recaptcha]
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here